Effetti COLLATERALi


Collateral di Michael Mann è una esperienza di visual-art. Fotografia notturna ipertrofica. Digitale ad alta definizione sgranato come un bianconero d’epoca. Primi piani alla minima distanza di messa a fuoco. Tempi dei dialoghi dettati dal grandangolo che non stacca mai dai volti dei personaggi, ma mostra, alternando i piani di messa a fuoco, la scena totale. Los Angeles che inghiotte tutti, ma lascia, ancora, che un coyote giri per le sue strade. Attori bravissimi, ma che nulla possono contro le vere star di questo film: il regista e la città degli angeli.

Annunci

15 pensieri su “

  1. Ghiaccio: c’è un tom cruise, veramente glaciale…può bastare?
    Rasp: buona visione.
    Laura: perchè? non è il solito action movie, caotico, americano. C’è un grande regista dietro. Il regista de: L’ultimo dei Mohicani, Heat, Insider e di quel famoso Manhunter, che ha utilizzato, molto prima di Demme, la saga del Doctor Lecter.
    and

  2. Insomma, è da vedere, eh?
    Mah… a me non mi ispira per niente.
    ..e poi, non sopporto granchè ‘la città degli angeli’!!!
    Cmq ci anderò, ..anche solo x farvi sapere la mia!
    Bacini a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...