L’aria che tira (così fan tutti)

“ Nel settore della previdenza sociale siamo all’auto da fé… E che vuol dire auto da fé? Che ognuno fa per se stesso…(applauso)

“Stimo i tennisti di oggi… ma i miei idoli sono Antonio(!) Pietrangeli e Lea Pericoli”

“Credo che il partito si deve riorganizzare..”

“C’è bisogna di gente che spera nel futuro…”

“ Un libro da consigliare… spero che tutti lo leggono…”

“ Faremo accordi commerciali con l’Unione Sovietica…”

“Il tricolore identifica un sentimento di cinquanta anni fa…”

“Sono convinto che si deve rispondere con forza a queste accuse…”

“ Ho annunciato le mie dimissioni, ma immagino che il presidente non le ha accettate…”

“Ma quante volte si debbano ripetere le stesse cose…!”

“ Non credete che non vi ascolto…”

"Insomma… dove vuole andare a parare? no… io non voglio stare a parare…"

Annunci

Mode

Nel suo ultimo film," L’uomo nell’ombra" (the Ghost Writer), Roman Polanski, definisce con un battuta quello che schiere di politologi e giornalisti non hanno capito della situazione politica di certi paesi europei, compreso l’Italia. Nella scena iniziale, in cui allo scrittore (interpretato da Ewan McGregor) viene offerto di lavorare all’ autobiografia dell’ex Primo Ministro Adam Lang (Pierce Brosnan), lui risponde: " Non mi occupo di politica" e il suo agente: "beh, hai votato no? Certo", risponde McGregor, "tutti hanno votato per lui, non era un politico, era una moda."