La corda

"Per gli ammortizzatori sociali gli stanziamenti del governo sono largamente sufficienti e ne abbiamo di riserva una quantità oltre l’ immaginabile. Non deve esserci preoccupazione per il futuro…" ha detto Tremonti. ( Corriere della Sera 7-09-09)

Oltre l’immaginabile c’è la corda con cui si impiccano gli operai che perdono il lavoro.

Annunci

Richiami e Ripassate

I miei genitori sono sempre stati troppo buoni con me: si sono tenuti un esemplare unico e difettoso. Poco veloce e mal frenante, mi sono distinto solo nel consumare tutto quello che avevo intorno. Avrebbero dovuto richiamarmi per una drastica manutenzione anni fa.

Domani anche io andrò a farmi dare una "ripassata". Solite cose: il mal di schiena, lo stress… non essendo un uomo ricco eo di potere è quasi inutile precisare che il mio massaggiatore è un bestione con mani pelose e d’acciaio.

Prossimo mio

A volte da buon compulsivo dell’acquisto, compro libri soltanto per il titolo. Era successo così alcuni mesi fa con il libro di Luigi Zoja, "La morte del prossimo". Ora, finito l’illuminante libello, mi torna in mente una frase di Baumann: "le connessioni non sono relazioni". Tutto torna, tutto si ritrova, nei libri e non solo.