Ultimo grido


Nuove tendenze dall’italica penisola:


non essere grato a chi muore per salvarti…

Annunci

7 pensieri su “

  1. “Non lasciare che le lacrime righino il tuo viso, x’la gente è cattiva e sulle rovine delle tue sconfitte, costruisce le mura x le sue vittorie.”

    JIM MORRISON

  2. nero nero su bianco bianco
    non oscurità vaga
    nero definito, nero concentrato
    bianco cristallino
    suono, una linea di terra
    chiodi fili metallici
    linee vive, atti di linguaggio
    costellazioni di nero
    di contro a “vite non vissute” (che passano,
    ripassano, languiscono,
    rinvigoriscono insensatamente)
    energia, gioiosa, terribile, rara,
    una speranza, tracciata dall’uomo.
    Denise Levertov

    andreaxxx

  3. ………. è una delle mie poesie preferite:)
    non riesco ad amare nessun artista in modo totalitario e assoluto
    posso solo accogliere alcuni brandelli della sua anima……….

    andreaxxx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...