Game, set e noia

La minestra riscaldata Isner- Mahut, come tutte le brodaglie di quel genere non ha funzionato. Vinto Isner in tre set che poi ha perso da Almagro, che a sua volta è già fuori. Prima settimana di Wimbledon di una noia mortale. Qualche buona giornata italiana finita in fretta e la sensazione di un tennis su erba completamente cambiato e sfiorito. Che a Wimbledon si debbano vedere, oramai, soltanto scambi dal fondo su un terreno così lento, sembra francamente una assurdità. Quindi: ritorno alla vecchia erba più bassa o nuova superficie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...