Il Vampiro

Alla vigilia di un importante incontro di Coppa Davis che ci vede opposti alla Lettonia del futuro campione Gulbis, apprendo la notizia della morte di uno dei più grandi tennisti italiani: Fausto Gardini, vincitore degli Internazionali d’Italia del 1955 e artefice di incredibili vittorie in Davis sui campi del Tc Milano fondato da Alberto Bonacossa, è mancato oggi all’eta di 78 anni. Alto, allampanato con gambe da fondista e un gran diritto, Gardini è stato nel dopoguerra l’incubo di molti tennisti per la grinta e la combattività con cui interpretava le partite. Nell’Italia che tentava di rinascere dopo l’incubo della guerra è stato forse più di Pietrangeli, troppo talentuoso e distaccato, il giocatore che ha fatto conoscere alle masse il tennis. Dopo l’ennesima "rissa" trasformata in impresa tragica con contorno di sceneggiate e crampi, un giornale inglese scrisse: "gioca nel modo migliore in cui non si dovrebbe giocare a tennis".

Annunci

2 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...