Largo ai giovani/2

Trovo il mio cliente sulla porta. Sta fumando:

"Ciao Franco, come stai? Negozio vuoto?"

"Eccolo a rompere…! No, no… mi sto solo godendo la pausa… da oggi mia figlia lavora in bottega…, caro Andrea… largo ai giovani…! Vai, vai… entra…, fai con lei…"

Entro, passo davanti al settore delle vernici che precede il bancone. C’è un uomo davanti al banco e dietro, Valeria, la figlia di Franco. Sta consultando un catalogo di pompe idrauliche:

"Proprio non riesco ad aiutarla" dice a testa bassa.

"Mi dispiace, torni domani col modello e vediamo di ordinare il pezzo". Saluta l’uomo e si siede sullo sgabello dietro alla cassa. Mi guarda e mi fa:

"E lei, Morelli, se ne intende di pompe…?"

Annunci

5 pensieri su “

  1. Ho fatto finta di niente… ho risposto: purtroppo no… sono troppo giovane per accettare provocazioni da una venticinquenne tutta curve… ne riparliamo dopo i cinquanta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...