Trent’anni dopo

Filippo Volandri b. Roger Federer 6-2 6-4

Annunci

10 pensieri su “

  1. immagino parli della davis di barazzutti, panatta, etc….è uno dei primi ricordi sportivi che ho. Ma è come comparare un’aragosta mangiata sulle rive di una spiaggia, appena presa dalla barriera corallina, a quella comprata alla Despar…

    emilio/millepiani

  2. Scic: una godutina me la sono fatta..:-P i tennisti italiani di solito non sfruttavano neanche le cattive giornate dei big… e il roger di ieri era pessimo…
    Emilio: é riferito al fatto quasi clamoroso che sono passati trenta anni da quando un tennista italiano aveva battuto un number one… Panatta contro Connors a Houston nel 1977… ( non considero una vittoria quella di Pozzi contro Agassi nel 2000, Andre si ritirò a metà del secondo set)…

  3. 29 anni dopo Panatta, che arrivò in semifinale nel 1978, poi andò in finale e perse con Borg. magari fosse l’inizio della fine dell’eclissi del tennis.

  4. Ernesto: torna in semi, volevo dire… scrivendo dal palmare mi mangio le parole…!
    Peter Szoke me lo ricordo eccome…;)
    infatti comprai il tuo libro incuriosito dal titolo…

  5. Bel paraculo lo spagnolo… dietro la maschera dello sportivo si nasconde un furbetto pieno di scorrettezze… e poi non si stanca mai… mah!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...