Il Paese del Lapis

W. G. Sebald è morto troppo presto. Il suo bellissimo saggio su Walser ne è l’ ennesima prova. Poche pagine, pubblicate nella nuova collana di Adelphi, per raccontare l’essenza del grande scrittore svizzero, "il più solitario tra i poeti solitari".

Annunci

7 pensieri su “

  1. “Austerlitz” è un romanzo bellissimo. Per quanto rigurda Robert Walser, quale morte è più poetica che addormentarsi nella neve?
    Emma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...